… affinché ogni vita sia accolta!

CHI SIAMO

siamo un gruppo di volontari

Siamo volontari al servizio della vita nascente, uniti per esprimere un segno concreto di solidarietà con chi ha problemi nell’accettare un nuova vita, con chi ha difficoltà nel portare a termine una gravidanza, con chi, nella solitudine, fatica a far crescere il proprio bambino.

Siamo al servizio della donna e della coppia in difficoltà per una gravidanza inattesa o indesiderata, affinché l’aborto non diventi l’unica strada percorribile.

Offriamo gratuitamente e con riservatezza: colloqui, assistenza, consulenza sui metodi naturali di regolazione della fertilità, corsi post parto, e aiutiamo a mettersi in contatto con enti e persone specializzate in campo medico, legale, assistenziale e psicologico.

evento scuole

Siamo a disposizione di scuole, gruppi e parrocchie per incontri di formazione e di sensibilizzazione sui temi della vita e dell’affettività.

Caricamento video...

SOSTIENI IL CAAV

UN AIUTO CONCRETO?

DONA IL TUO 5 X MILLE!

SOSGRAVIDANZ@ONLINE

Quando una gravidanza è un dramma senti forte il bisogno di parlarne con qualcuno, ma non sai con chi. Per questo da tempo abbiamo attivato uno sportello di ascolto on-line che garantisce riservatezza totale.

Tutte le donne o i papà che si trovano in difficoltà per questo motivo possono rivolgersi 24h/24 a volontari che con competenza e segretezza, senza giudicare, sono a disposizione di chi sente il bisogno di aprire il proprio cuore a qualcuno disposto ad ascoltare.


Culle per la Vita
Devo partorire oppure ho già partorito il mio bambino ma non posso tenerlo. CHI PUÒ AIUTARMI? Vai in ospedale, potrai partorire gratuitamente e in modo anonimo, sia che tu sia italiana o straniera, non riconoscere il tuo bambino e permettergli di essere accolto da una famiglia in adozione. Comunque NON ABBANDONARLO. In varie città o paesi in Italia ci sono delle culle speciali, accoglienti e sicure, dove puoi lasciarlo nel completo anonimato. Il bambino sarà accolto, affidato ai sanitari per le prime cure e poi dato in adozione ad una famiglia.